4 agosto – La valle dei Mulini tra Varese e Como

Un salto nel 1900, tra antichi mestieri e luoghi dimenticati.

A pochi km da Varese, si nasconde un luogo incantato con antichi mulini e gigantesche gallerie e cunicoli scavati nella roccia dall’uomo fino al 1900. Nessuno lo crederebbe mai, eppure simili gioielli sono sfuggiti al tempo che tutto distrugge e alla Natura che tutto copre e riprende con sè. Insieme alla nostra Guida andremo all’esplorazione della Valle dei Mulini, e scopriremo la storia di questi luoghi ameni attraverso le sue parole e la sua testimonianza di abitante della Valceresio. Conosceremo il Parco Valle del Lanza e lo percorreremo al crepuscolo, fino alle maestose cave di Molera, che ci riporteranno indietro nel tempo, a memoria del duro lavoro degli uomini alla fine del 1800, i ‘Picasass’ così importanti per l’economia del loro secolo. Visiteremo l’interno del Mulino del Trotto coi suoi ingranaggi e potremo consumare la nostra cena al sacco all’interno del mulino in arenaria. Cammineremo infine sui binari della vecchia Ferrovia della Valmorea, che collegava l’Italia con la Svizzera,da  Castellanza fino a Mendrisio, nel Canton Ticino. Rientreremo quindi illuminati dalle nostre torce per un sentiero immerso nel verde del bosco del fiume Lanza.


PROGRAMMA

QUANDO: DOMENICA 4 AGOSTO 2019

Ritrovo: puntuali ORE 16:30 presso il Parcheggio della vecchia Ferrovia Valmorea – Via Varese, 1 – 22070 Casello Ferroviario CO. Rientro previsto per le ore 22.

Difficoltà: E (Escursionistico, medio-facile)

Dislivello: 250 metri

Lunghezza: 9 km

Ore di cammino (soste escluse): 4

Per chi è adatta: La gita non presenta difficoltà e pericoli ed è perciò adatta a coloro che vogliono fare una passeggiata rilassante godendo della bellezza del paesaggio. L’itinerario è ideale per le famiglie, possono partecipare bambini dagli 8 anni di età. I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto. E’ possibile portare cani purché al guinzaglio, socievoli e in grado di stare insieme ad altri cani e ai bambini.

Equipaggiamento obbligatorio:  Pile o maglioncino, borraccia da 1 litro/thermos, calze e scarponcini da trekking, giacca o mantellina impermeabile, pranzo al sacco. Facoltativo: bastoncini da trekking.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

15€ Adulti e ragazzi dai 12 anni;

10€ Bambini e ragazzi dai 7 fino a 11 anni;

La quota comprende l’accompagnamento per tutta la durata della giornata di Antea Franceschin – Guida Ambientale Escursionistica. La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per il punto di partenza nè il pranzo al sacco.

Annullamento: La gita viene confermata con un minimo di 5 partecipanti. In caso di maltempo la Guida andrà a modificare il percorso per poter realizzare comodamente i momenti di visita guidata all’interno del mulino didattico e permettere al gruppo di vivere al meglio la giornata. La gita verrà annullata solo in caso di forte maltempo entro le ore 18 del giorno precedente la gita.

La partecipazione all’escursione comporta l’accettazione del Regolamento d’escursione.


ISCRIZIONI

Iscrizione obbligatoria fino a esaurimento posti e/o entro le ore 18 di sabato 3 agosto 2019 contattando:

Antea +39 3480725255

email antea@controventotrekking.it

La partecipazione all’evento comporta l’accettazione incondizionata del Regolamento d’escursione